News

Rimangono solo pochi giorni per pagare i tuoi nuovi infissi a METÀ PREZZO!!

finestre infissi 50 per centoSe stai pensando di sostituire i tuoi vecchi infissi con nuove finestre che sapranno migliorare notevolmente il tuo comfort abitativo, ti consigliamo di approfittare subito della possibilità di poterle pagare la metà!

Hai capito bene! Cedendo al rivenditore il tuo credito Ecobonus concesso dallo Stato, potrai avere uno sconto immediato in fattura del 50%*.

Affrettati perché l'offerta scade il 31 Dicembre 2019!

Il Decreto Crescita 2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.151 del 29 Giugno 2019, ha come obiettivo quello di stimolare la ripresa economica del paese attraverso una serie di incentivi e agevolazioni, tra cui appunto le semplificazioni Ecobonus 2019. Il Decreto Crescita 2019 prevede la possibilità di beneficiare di un sconto immediato sugli investimenti effettuati su prodotti volti a migliorare l’efficienza energetica degli edifici, come ad esempio la sostituzione di vecchi serramenti con infissi di ultima generazione. Sfruttando questa possibilità l’acquirente può installare finestre di qualità beneficiando di uno sconto in fattura sul prezzo finale del 50% applicato dal venditore, che lo recupererà poi con il credito d’imposta in cinque anni in rate di pari importo.

Mancano quindi solo pochi giorni per approfittare di questa imperdibile opportunità. Non aspettare e contatta subito il personale di Oknoplast Store Roma, vienici a trovare nel nostro showroom di Ciampino, Roma.

La scelta dei vetri delle finestre: Oknoplast Store Roma vi consiglia

Vetri per finestrePer capire quando un serramento in pvc di è qualità, è importante capire quali sono i vari aspetti da considerare per acquistare dei vetri per finestre performanti e che rispondano al meglio alle tue esigenze.

Vetri per finestre: perché è importante scegliere quelli giusti

Cominciamo da un dato di fatto: i vetri  occupano la maggior parte della superficie dell’infisso e sono determinanti per:

  • L’isolamento termico e il risparmio energetico che ne deriva;
  • L’isolamento acustico;
  • La luminosità degli ambienti;
  • La sicurezza della tua casa contro i tentativi di effrazione.

 Queste caratteristiche contribuiscono a migliorare il comfort abitativo e verranno affrontate all'interno di questa guida

Vetri per finestre: concetti fondamentali

E' bene fare una breve panoramica sui conetti base. Nello specifico, andremo a parlare di:

  • Canaline o intercapedini;
  • Spessore dei vetri.

Canaline o intercapedini

Innanzitutto, bisogna sapere che oggi, diversamente dal passato, non si parla più di vetri, ma di vetrocamera, ovvero un sistema costituito da 2 o più lastre di vetro distanziate tra loro da una canalina per formare uno spazio (camera), che serve a migliorare l’isolamento termico e acustico.

Questa camera viene solitamente riempita di gas (come Argon o Kripton) che ha lo scopo di innalzare ulteriormente le proprietà termiche della finestra, rispetto alle intercapedini riempite con semplice aria. Maggiore è lo spazio tra le lastre, ovvero l’intercapedine, più aumenta la capacità isolante del serramento.

Anche il materiale con cui è fatta la canalina o intercapedine è importante: di fatto, le canaline Oknoplast sono fatte di acciaio inox proprio per eliminare i ponti termici, in modo tale da ridurre il fenomeno della condensa sui vetri.

Un altro accorgimento: i distanziatori non sono uniti da punti di giuntura, ma sono piegati. Ciò aumenta ulteriormente l’isolamento termico e la durata dell’infisso.

Tipologie di vetrocamere

Oltre all’intercapedine, se vuoi migliorare l’isolamento termico, devi considerare lo spessore dei vetri, più sono spessi, più la tua casa sarà isolata dal caldo torrido estivo o dal freddo invernali.

Se poi hai esigenze particolari, ad esempio vivi in zone più fredde come l’alta montagna e vuoi raggiungere prestazioni ancora maggiori, aziende all’avanguardia come Oknoplast propongono soluzioni con triplo e quadruplo vetro, in grado di assicurare il massimo del risparmio energetico.

Molto probabilmente ti starai chiedendo come si fa a determinare la capacità isolante di una vetrocamera, in realtà è abbastanza semplice, ti basta conoscere il valore o il coefficiente di trasmittanza termica.

La trasmittanza termica del vetro viene indicata dal simbolo Ug, e insieme alla trasmittanza del telaio Uf genera il valore dell’intera finestra indicato con Uw.

Tanto più sono bassi questi valori, tanto più sarà alto l’isolamento termico dell’infisso scelto. Per avere un valore di riferimento, basta sapere che solitamente una finestra in classe A, ha “Ug = 1.0 W/m2K e Uw = 1,3 W/m2K”. Ovviamente questi parametri possono essere ulteriormente abbassati utilizzando tripli o quadrupli vetri.

Vetri per finestre ed effetto solare

Il fattore solare è un valore percentuale che fornisce un’indicazione sull’ammontare di energia solare che entra in casa attraverso i vetri delle finestre. Se il fattore solare è alto, ad esempio 50, ciò implica che il vetro permetterà il passaggio del 50% dell’energia solare.

Oltre al fattore solare, dovresti considerare la trasmissione luminosa, coefficiente che indica quanta luce passa attraverso la vetrocamera. È sempre un valore percentuale e più è alto, più luce filtra. Quindi, quanta più illuminazione naturale avremo all’interno dei vari ambienti, tanto più alto sarà il comfort che proveremo.

Ecco perché Oknoplast ha realizzato infissi in grado di aumentare la superficie vetrata rispetto allo standard, dotandoli di vetri extra chiari, capaci di raggiungere una trasparenza mai vista prima. L’unione di questi accorgimenti ti permetterà di avere delle stanze perfettamente illuminate, anche in presenza di fori finestra ridotti.

Ricapitolando: mentre la trasmittanza termica ti serve per comprendere il fenomeno dell’isolamento dal freddo invernale, il fattore solare riguarda il fenomeno del surriscaldamento. È quindi importante che i vetri, oltre ad avere una bassa trasmittanza, abbiano anche un fattore solare basso, ma una buona luminosità.

In base alle tue esigenze, dovute per lo più alle condizioni ambientali tipiche della zona in cui vivi, potrai scegliere la combinazione di trattamenti che meglio ti soddisfa.

I vetri per finestre e l'isolamento acustico

I vetri per finestre svolgono anche la funzione di isolanti contro i suoni fastidiosi che provengono dall’esterno come i rumori delle macchine, del treno e delle persone che camminano per strada.

Le vetrocamere infatti, indipendentemente dal fatto di essere doppie, triple o quadruple, possono avere caratteristiche acustiche molto differenti tra loro. Questo è dettato dal fatto che, ogni 3 dB (decibel), la percezione che l’orecchio umano ha di un rumore è raddoppiata o dimezzata.

È evidente quindi che passare da una vetrocamera che ha 32 dB di abbattimento acustico a una che ne ha 42 fa una grande differenza. A tal proposito, è anche importante sapere che i valori appena riportati indicano di quanto verrà attenuato un rumore esterno “passando” attraverso la finestra.

Quindi se ti trovi in una zona particolarmente rumorosa e vuoi proteggerti dall’inquinamento acustico esterno è fortemente consigliato scegliere una vetrocamera con un buon isolamento acustico, indicativamente attorno ai 40 dB.

Non commettere errori: affidati a professionisti

Come abbiamo visto, la scelta dei vetri per finestre, quando si acquistano dei nuovi serramenti è fondamentale, ma non è semplice come sembra.

Affidati a chi è esperto e da anni è nel settore, come Oknoplast Store Roma. Il nostro personale, oltre ad una professionalità senza pari, vanta una cortesia ed una disponibilità eccezionali, venite a trovarci nel nostro showroom di Ciampino!

Oknoplast Store Roma presenta le nuove maniglie Securforte®

oknoplast secuforteOknoplast Store Roma è lieta di annunciare che sono da poco disponibili nella scelta di accessori Oknoplast, le maniglie SecuForte® nella doppia versione: squadrata (Serie Toulon) e arrotondata (serie Hamburg). 
La particolarità di queste maniglie risiede nel fatto che, in posizione di apertura e in quella di ribalta, la martellina e il quadro pieno sono disaccoppiati: in questo modo la maniglia viene bloccata in modo automatico, rendendo praticamente impossibile la sua movimentazione dall’esterno. E’ un metodo antieffrazione doppiamente efficace perché rende inutili anche tentativi di scasso indiretti, ovvero eventuali perforazioni del vetro o del telaio allo scopo di ruotare la martellina dall’esterno.

Questo sistema antieffrazione richiede un azionamento della maniglia leggermente diverso dal solito, ma del tutto semplice: per aprire la finestra basta premere la martellina verso l’infisso, disinserendo così il blocco; a questo punto è possibile ruotare la martellina come di consueto. Un simile sistema di apertura si rivela quindi particolarmente adatto anche per la sicurezza dei bambini che, impossibilitati ad aprire la finestra in maniera autonoma, saranno protetti da eventuali incidenti. Inoltre, una volta che la finestra viene chiusa o tenuta a ribalta, la martellina viene di nuovo bloccata in maniera automatica.

Venite a trovarci nel nostro Showroom Oknoplast Store Roma a Ciampino, e toccherete con mano l'elevatissimo standard dei nostri servizi e del nostro personale specializzato.

Oknoplast Store Roma presenta Prolux Slide

prolux slideIl sistema scorrevole di nuova generazione

Prolux Slide nasce dall'idea di unire insieme le migliori caratteristiche dei vari sistemi scorrevoli e creare un qualcosa di unico e innovativo. Ecco perché la comodità d'utilizzo e gli ottimi parametri di isolamento di questa porta finestra vi lasceranno a bocca aperta.

Il nuovo tipo di chiusura di cui è dotata Prolux Slide, grazie alla compressione dell’anta contro il telaio, è in grado di garantire una perfetta aderenza tra le superfici e assicurare un eccellente comfort termico e acustico. Il tutto senza influenzare minimamente la fluidità di movimento. Il meccanismo di scorrimento di Prolux Slide è estremamente leggero e maneggevole e non occupa spazio: basta spingere la maniglia con un dito ed ecco che l’anta scorrevole si muove agevolmente e senza sforzo lungo l’apposito binario.

FInestra scorrevole di design

Prolux Slide non è solamente pratica e funzionale, ma ha anche un design innovativo, pulito ed essenziale. Le linee chiare e ben definite sono valorizzate dalla ferramenta nascosta mentre la soglia di dimensioni ridotte e il profilo sottile dell’anta fissa massimizzano la superficie vetrata. Si ha così un notevole apporto di luce naturale durante il giorno e una vista completamente libera per godere del panorama esterno come mai prima d’ora. Il tutto abbinato a una notevole solidità strutturale. Ma non è finita qua.

Le ridotte dimensioni di anta e telaio, rendono Prolux Slide una porta finestra scorrevole ideale anche per la ristrutturazione, dove si ha spesso la necessità di avere ingombri contenuti per non perdere preziosa superficie trasparente.

Prolux Slide: la porta finestra scorrevole Oknoplast a Roma

Venite a trovarci nel nostro Showroom Oknoplast Store Roma a Ciampino, e toccherete con mano l'elevatissimo standard dei nostri servizi e del nostro personale specializzato.

Oknoplast Store Roma vi spiega come ottenere lo sconto in fattura grazie al Decreto Crescita

ecobonus infissi 2019Come ottenere lo sconto immediato del 50% sull’acquisto degli infissi?

Stai pensando di sostituire i tuoi vecchi infissi? Con il nuovo Decreto Crescita è possibile ottenere subito uno sconto in fattura sul prezzo finale pari al 50%.

Il Decreto Crescita 2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.151 del 29 Giugno 2019, ha come obiettivo quello di stimolare la ripresa economica del paese attraverso una serie di incentivi e agevolazioni, tra cui appunto le semplificazioni Ecobonus 2019. Il Decreto Crescita 2019 prevede la possibilità di beneficiare di un sconto immediato sugli investimenti effettuati su prodotti volti a migliorare l’efficienza energetica degli edifici, come ad esempio la sostituzione di vecchi serramenti con infissi di ultima generazione. Sfruttando questa possibilità l’acquirente può installare finestre di qualità beneficiando di uno sconto in fattura sul prezzo finale del 50% applicato dal venditore, che lo recupererà poi con il credito d’imposta in cinque anni in rate di pari importo.

Ecobonus infissi 2019 e cessione del credito

La sostituzione degli infissi al momento in cui scriviamo questa news concerne: 

– il Bonus Ristrutturazione 2019, che dà diritto anche al bonus mobili ed elettrodomestici di classe non inferiore a A+, a esclusione dei forni, 

– l’Ecobonus 2019 che permette di usufruire di uno sconto immediato in fattura.

In entrambi i casi la detrazione sull’acquisto dei prodotti a risparmio energetico è pari al 50%.

Bonus Ristrutturazione: cosa è

Per ottenere il Bonus Ristrutturazione le spese sull’acquisto dei prodotti devono avvenire tramite bonifico parlante oppure bonifico online bancario o postale, mentre per usufruire dell’Ecobonus infissi 2019 è necessario anche inviare una comunicazione specifica Enea entro il novantesimo giorno dalla fine dei lavori per dimostrare che i serramenti migliorano effettivamente il risparmio energetico dell’unità abitativa.

Per quanto riguarda il Bonus Ristrutturazione, la detrazione va divisa in 10 rate dello stesso importo, ciascuna delle quali deve essere dichiarata ogni anno per 10 anni nella dichiarazione dei redditi, per cui per tutto questo periodo deve essere conservata la documentazione utilizzata. La prima quota del bonus 2019 deve essere dichiarata nel modello 730 o modello Redditi 2020.

Cosa è cambiato con il Decreto Crescita 2019: lo sconto immediato bonus infissi

La grande novità che rende estremamente vantaggioso l’Ecobonus 2019 è che grazie al Decreto Crescita, è possibile usufruire di uno sconto immediato del 50% sull’acquisto degli infissi se questi rientrano entro determinati valori di risparmio energetico. Per ottenere questo sconto si deve cedere al venditore il Credito Ecobonus, che sua volta potrà incassare attraverso 5 quote annuali di pari entità. N.B. Nella fattura sarà presente l’intero importo, ma la cifra da versare effettivamente sarà pari alla metà.

Una volta effettuato l’acquisto sarà necessario comunicare all’Agenzia delle Entrate la cessione del credito che provvederà a rendere disponibile per il venditore la somma restante. Questa opzione è naturalmente vantaggiosa in quanto non richiede il pagamento dell’importo totale e l’attesa di 10 anni per il rimborso del 50%, ma la detrazione viene applicata direttamente sulla fattura e i soldi non devono essere anticipati dall’acquirente. Questo rappresenta sicuramente uno stimolo e un vantaggio per tutti coloro che hanno intenzione di sostituire le vecchie finestre di casa con infissi a risparmio energetico, non solo perché il risparmio sull’acquisto degli infissi è immediato, ma anche perché è direttamente il rivenditore ad occuparsi delle procedure.

Offerta subordinata all’accettazione da parte del cessionario finale del credito Ecobonus. Le Condizioni dettagliate dell’offerta sono riportate nell’apposito modulo disponibile presso Oknoplast Store Roma di Ciampino.