Contatta un consulente Oknoplast on line, video sopralluogo da remoto e pre-vendita:

News

SOS infissi e finestre per risparmiare su bollette gas e luce

Negli ultimi tempi, nostro malgrado, gli Italiani (e non solo) stanno affrontando il problema del rincaro bollette. Il Sole 24 Ore, infatti, in questo articolo stima gli incrementi in bolletta, in arrivo dal primo trimestre 2022, in circa il 40% in più per la luce e il 31% per il gas.

In questo articolo Oknoplast Store vuole fornire ai lettori alcuni consigli utili per risparmiare sulle bollette luce e gas grazie agl infissi e alle finestre. Quindi come difendersi dall'aumento gas e luce?

finestre risparmio bollette

Isolamento termico delle finestre e risparmio in bolletta

Un buon isolamento termico vuol dire alta efficienza energetica: e quindi bollette più leggere, nonché aumento della classe energetica dell’edificio e conseguente aumento del valore commerciale.  Un primo elemento da considerare sono sicuramente le condizioni delle finestre della vostra abitazione. Abbiamo infatti ormai appurato, attraverso molti anni di esperienza nel settore degli infissi a risparmio energetico, che molto spesso i nostri clienti hanno davvero aspettato troppo tempo per decidere di cambiare le finestre! È bene sapere che finestre e oscuranti sono tra gli elementi più importanti per determinare un comfort energetico ideale all'interno della vostra casa.

Le vecchie finestre sono prive di guarnizioni di tenuta e nella maggior parte dei casi montano vetri singoli di spessori davvero minimi. Le finestre vanno sostituite quando non chiudono bene per via dell’usura del tempo o degli agenti atmosferici, il meccanismo di apertura e chiusura ha perso efficacia e non garantisce più una chiusura ermetica. Tutto questo produce spifferi, infiltrazioni, muffa, umidità e condensa. E ovviamente le bollette aumentano…

Se analizziamo in modo semplice e intuitivo questi fattori, arriveremo a considerare in tutta onestà che il perimetro delle nostre finestre e delle ante è un vero e proprio spiffero d'aria costante senza soluzione di continuità!

Le finestre Oknoplast Roma, attraverso speciali guarnizioni di battuta, garantiscono una perfetta tenuta all'aria, acqua e vento. Sulla base di questa considerazione una finestra senza guarnizioni nel periodo invernale disperde buona parte del calore prodotto dal vostro impianto di riscaldamento oppure al contrario nel periodo estivo, diminuisce drasticamente l'efficienza dell'aria condizionata...

Cerchi il miglior negozio di finestre a Roma? Da Oknoplast Roma Store troverai le migliori finestre in PVC a risparmio energetico, infissi con doppia guarnizione e a tripla guarnizione di tenuta.

Risparmiare sulle bollette si può! Basta cambiare le finestre, e si può quindi consumare meno energia e allo stesso tempo avere una casa più calda e luminosa.

Come? Nel prossimo post vi daremo un consiglio su come combattere il rincaro luce.

Approfitta delle finestre sconto in fattura Roma, la nostra formula per sostituire gli infissi a metà prezzo.

Video intervista David Aquilani: Infissi a metà prezzo

infissi meta prezzo David Aquilani YouTubeOknoplast Roma Store ha dedicato numeorsi aritcoli al tema degli incentivi fiscali (Ecobonus, 50%, 65%, 110%) per la sostituzione degli infissi e delle finestre. Siamo molto attenti a ricordare ai nostri clienti l'opportunità di usufruire dell’Ecobonus 2021, costituito da una serie di detrazioni fiscali che il contribuente può sfruttare sugli interventi strutturali di riqualificazione energetica o di messa in sicurezza antisismica degli edifici esistenti.

Per spiegare ancor meglio e in maniera immediata e semplice, il titolare di Oknoplast Store Roma, David Aquilani, ha rilasciato un'intervista proprio sul tema. Vi proponiamo il video, il quale in pochi minuti vi illustrerà tutto quello che c'è da sapere:

Superbonus 110%, aggiornata la guida dell'Agenzia delle Entrate

Oknoplast Roma Store continua a tenervi aggiornati sul superbonus 110%, ricordando che, accompagandoli ai cosidetti lavori trainanti, è possibile inserire anche ulteriori lavori "trainati" come  ad esempio la sostituzione degli infissi.

superbonus 110

Il 5 febbraio 2021 è stata resa disponibile sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate la guida aggiornata relativa al superbonus, a seguito delle modifiche introdotte dalla legge di bilancio 2021. L. 178/2020. La prima guida è stata pubblicata in prima battuta a luglio del 2020 e successivamente modificata con il Decreto Agosto, ora è disponibile la guida completa che recepisce anche le modifiche introdotte dalla Legge di bilancio per il 2021. 

Scarica qui la Guida al Superbonus 110% aggiornata

Molto utili nella guida sono le tabelle riepilogative per ciascun intervento ammissibile ed i casi pratici. Ecco le novità più salienti che puoi trovare nella Guida:

  • Ampliato l’ambito applicativo sia temporale che oggettivo. Il superbonus sarà accessibile per chi ne ha i requisiti fino al 30/6/2022 (in alcuni casi, iacp, fino al 31/12/2022). Non solo ampliamento temporale dell’agevolazione, ma si parla anche di un ampliamento in termini oggettivi, di interventi che possono venire effettuati, in particolare una delle novità è rappresentata dall’inclusione nel 110% dei lavori di isolamento termico della coibentazione del tetto, nonchè anche gli immobili privi di APE iniziale potranno beneficiare del 110% se, a seguito degli stessi avranno raggiunto almeno la classe energetica A (non si parla di doppio salto di classe, qualunque essa sia quella iniziale, ma si parla di obbligo di arrivare quanto meno alla classe A). 
  • Ripartizione delle spese: le spese sostenute nel 2022 saranno ripartite ai fini del 110% non in 5 ma in 4 anni (fatta salva la possibilità di cedere la detrazione o richiedere lo sconto in fattura). 
  • Maggiori benefici per i comuni colpiti dal sisma. Per la ricostruzione dei fabbricati danneggiati da terremoti che sorgevano nei comuni per i quali è stato aperto lo stato di emergenza dopo il 2008 in tutti i comuni interessati da eventi sismici avvenuti dopo il 2008 i limiti delle spese sostenute fino al 30 giugno 2022 ammesse all’ecobonus e al sismabonus sono aumentati del 50%. (la precedente versione prevedeva la maggiorazione era prevista solo per i comuni del Centro Italia colpiti dal sisma del 2016 e quelli dell’Abruzzo colpiti dal sisma del 2009). 
  • Il cartello affisso all’ingresso del cantiere. Tra gli adempimenti previsti per accedere alla maxi-agevolazione, un'altra novità della legge di bilancio 2021 è l’obbligo di esposizione del cartello nel cantiere.  “Accesso agli incentivi statali previsti dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, superbonus 110% per interventi di efficienza energetica o interventi antisismici”.

Oknoplast WindAIR Prodotto dell’Anno 2021

oknoplast windair prodotto dell anno 2021Oknoplast si aggiudica per il sesto anno consecutivo il premio all’innovazione Eletto Prodotto dell’Anno. Quest’anno il riconoscimento spetta a windAIR, il sistema di microventilazione perimetrale per gli infissi in PVC del brand, in grado di garantire un corretto ricircolo d’aria a fronte di una minima dispersione di calore.

Questa novità di Oknoplast si aggiudica il premio all’interno della categoria Finestre e spinge il brand a continuare il suo percorso di ricerca atto a fornire ai consumatori – ma anche ad architetti e designer – la giusta soluzione che mixa in un unico prodotto innovazione, design e funzionalità.

Sono stati oltre 12.000 i votanti chiamati a esprimere la propria preferenza sui parametri di innovazione e soddisfazione: windAIR è riuscito ad affermarsi grazie alla sua capacità di unire comfort, sicurezza e risparmio energetico per migliorare la qualità dell’aria in casa

Vieni a scoprire Oknoplast WindAIR nel nostro showroom di Roma, Ciampino, toccherai con mano la qualità e l'innovazione di questo prodotto!

Sconto in fattura e cessione del credito Infissi 2021

Grazie al Decreto Rilancio, prorogato per tutto il 2021, oltre alla normale detrazione Ecobonus del 50% in 10 anni, il cliente può chiedere lo sconto in fattura. Vediamo insieme come funziona nel dettaglio questa incredibile opportunità.

sconto in fattura 50

Il decreto-legge n. 34 del 2020 (c.d. Decreto Rilancio), ha prolungato la possibilità per i soggetti che negli anni 2020 e 2021 sostengono spese per gli interventi di ristrutturazione edilizia di optare, in luogo dell’utilizzo diretto della detrazione spettante, alternativamente:

  • un contributo, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, fino a un importo massimo pari al corrispettivo stesso, anticipato dai fornitori che hanno effettuato gli interventi e da questi ultimi recuperato sotto forma di credito d’imposta, di importo pari alla detrazione spettante, con facoltà di successiva cessione del credito ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari
  • la cessione di un credito d’imposta di pari ammontare, con facoltà di successiva cessione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari.

E' quindi possibile richiedere lo sconto in fattura all’impresa e la cessione del credito a banche e intermediari finanziari. 

Soggetti beneficiari ecobonus e sconto in fattura

Possono beneficiare della detrazione i soggetti, residenti e non residenti, titolari di qualsiasi tipologia di reddito; nello specifico:

  • proprietario;
  • detentore di un diritto reale (diritto di usufrutto, di uso, di abitazione, di superficie);
  • soci di cooperative a proprietà divisa e indivisa;
  • i contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);
  • detentore dell’immobile (locatario, comodatario);
  • familiare convivente (per immobili appartenenti all’ambito “privatistico”);
  • coniuge separato assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge;
  • convivente di fatto di cui all’art. 1, commi 36 e 36 della Legge n. 76 del 2016;
  • promissario acquirente.

Interventi che si possono effettuare con ecobonus e sconto in fattura

Le tipologie di interventi su parti comuni di condomini o su singole unità immobiliari che danno diritto alla detrazione o sconto diretto in fattura sono:

  • serramenti e infissi
  • schermature solari (persiane e tapparelle)
  • caldaie a biomassa, a condensazione in classe A e sistema di termoregolazione evoluto
  • pompe di calore
  • scaldacqua a pompa di calore
  • coibentazione a involucro
  • pannelli solari
  • generatori ibridi
  • sistemi building automation
  • micro-cogeneratori

Oknoplast Roma Store e sconto in fattura

Oknoplast Roma Store vi aspetta nel suo showroom di Ciampino, Roma, per illustrarvi tutti i vantaggi della detrazione ecobonus e dello sconto in fattura. Grazie alla nostra consulenza non solo avrai una professionalità e una competenza senza uguali nella scelta delle finestre e degli infissi, ma le pagherai la metà!